I 5 motivi per visitare Milano

Milano è il capoluogo della regione Lombardia che maggiormente rappresenta il Nord Italia.

Una città in cui non ci si ferma mai, ed in cui economia e progresso fanno sicuramente da padroni.

È arrivato, però, il momento di dare a Cesare quel che è di Cesare (come si suol dire).

Milano è si la città in cui lavoro, carriera e settori economici possono trovare libero sfogo, ma è anche una città in cui arte e cultura sono presenti in ogni suo angolo, basta solo saper guardare bene.

Se non sai bene cosa vedere a Milano, ti rimandiamo ad una lettura più approfondita. La nostra intenzione è, invece, quella di darti dei validi motivi per scoprire il lato vacanziero e turistico di questa città.

Milano: il suo lato turistico

Allontana dai tuoi pensieri per un attimo l’immagine di una Milano ricca di macchine, mezzi pubblici e persone che corrono da un posto all’altro.

Questa immagine rispecchia solo in parte questa magnifica città.

Un vero centro economico, e su questo non c’è dubbio, ma anche un vero centro di cultura ed arte.

Milano è una città che ti può far correre a mille all’ora, per poi bloccarti all’improvviso davanti ad un monumento che ti lascia senza fiato.

Questo è il bello di questa città: le sue contraddizioni.

Ma vediamo insieme perché bisognerebbe aggiungere Milano alla lista dei luoghi da vedere assolutamente.

Milano: i suoi giardini

Cominciamo la nostra lista delle motivazioni con una di quelle che forse non ti aspettavi.

È difficile pensare a Milano come la città dei giardini, ed invece ne nasconde davvero moltissimi.

Città dei giardini segreti“, ecco come viene chiamata da quelle persone che la conosco davvero a fondo.

Spazi verdi e davvero tranquilli si nascondono dietro a grandi mura e cancelli.

Consigliamo, ad esempio, il giardino della Villa Invernizzi dove vi è anche una colonia di fenicotteri rosa.

Milano: il suo centro storico

Un altro lato di Milano che si conosce poco è sicuramente il suo centro storico.

È davvero bellissimo passare dal caos cittadino, alla quiete ed atmosfera che si respira poco più lontano.

Un centro storico fatto di case tutte vicine e piccole stradine. Sembra quasi un quadro raffigurante il passato.

Milano: la sua arte

Ebbene si, l’arte è davvero in ogni cm di Milano.

Monumenti, edifici, quadri, gallerie, musei. Tutto respira arte.

Perfino lungo la strada si possono vedere dei murales che sono delle vere e proprie testimonianze di come, anche la street art, possa davvero far volare la fantasia.

Parlando di arte poi non possiamo non nominare l’Ultima Cena. Quadro che già da solo merita davvero la visita.

Milano: la sua cucina

Anche la gastronomia milanese è davvero un pilastro delle sua cultura.

Il risotto alla milanese, la famosissima cotoletta, il bollito, l’ossobuco, la trippa, la cassoeula. E ci fermiamo qui perché già sappiamo di averti fatto venire l’acquolina in bocca.

Ma, a dire la verità, il punto di forza della gastronomia milanese è la sua enorme varietà.

A Milano non esiste tipo di cucina che non sia presente: giapponese, cinese, araba, street food, messicana, brasiliana, cilena, spagnola, francese, ecc.

Milano: la sua mondanità

Infine non potevamo dare anche un accenno alla sua caratteristica più famosa in tutto il mondo: la sua mondanità.

Locali, spettacoli, eventi, sfilate, musica. Non esiste giorno in cui ci si possa annoiare.